Nightwish - Edema Ruh (traduzione)

Edema Ruh - Edema Ruh [1]

One by one we light the candles of this show
One by one, enter the theatre of the primal birth
Silently watch the planetary curtain go down
Laugh and rejoice, as the powerful play greets you tonight

We are the Edema Ruh
We know the songs the sirens sang
See us dream every tale true
The verse we leave with you will take you home

We’ll give you a key to open all of the gates
We’ll show you a sea of starlight to drown all your cares
Mirrorhouses, the sweetest kisses and wines
A Debussy dialogue between wind and the roaring sea

We are the Edema Ruh
We know the songs the sirens sang
See us dream every tale true
The verse we leave with you will take you home

Dance to the whistle, to the play, to the story
To infinite encores
Laugh at the royalty with sad crowns
And repeat the chorus once more

We are the Edema Ruh
We know the songs the sirens sang
See us dream every tale true
The verse we leave with you will take you home

We are the Edema Ruh
We know the songs the sirens sang
See us dream every tale true
The verse we leave with you will take you home


Una per una accendiamo le candele per questo spettacolo
Uno per uno, entrate nel teatro della nascita primordiale
Guardate in silenzio il sipario planetario scendere
Ridete e divertitevi, mente la potente commedia vi accoglie stanotte

Noi siamo gli Edema Ruh
Noi conosciamo le canzoni che cantavano le sirene
Guardateci sognare ogni storia vera
Il verso che vi lasciamo vi porterà a casa

Vi daremo una chiave per aprire tutti i cancelli
Vi mostreremo un mare di luce di stelle per affogare tutte le vostre preoccupazioni
Case degli specchi, i baci e vini più dolci
Un dialogo di Debussy a metà tra il vento e il mare in tempesta

Noi siamo gli Edema Ruh
Noi conosciamo le canzoni che cantavano le sirene
Guardateci sognare ogni storia vera
Il verso che vi lasciamo vi porterà a casa

Ballate al ritmo del fischio, della commedia, della storia
Per un numero infinito di bis
Ridete dei reali con le corone tristi
E ripetete il ritornello ancora una volta

Noi siamo gli Edema Ruh
Noi conosciamo le canzoni che cantavano le sirene
Guardateci sognare ogni storia vera
Il verso che vi lasciamo vi porterà a casa

Noi siamo gli Edema Ruh
Noi conosciamo le canzoni che cantavano le sirene
Guardateci sognare ogni storia vera
Il verso che vi lasciamo vi porterà a casa

note
[1] Gli Edema Ruh sono un gruppo etnico fittizio di viaggiatori, commedianti e artisti di strada, tratto dalla trilogia di libri fantasy Le Cronache dell'Assassino del Re, di Patrick Rothfuss.

Nightwish - Endless Forms Most Beautiful (traduzione)

Endless Forms Most Beautiful - Infinite splendide forme

Come on, hop on, let’s take a ride
Come and meet the travelers who came to town
They have a tale from the past to tell
From the great dark between the stars

We are a special speck of dust
A fleeting moment on an ark
A celebration, A resthaven
Of life

Lay on a field of green
With mother Eve
With father pine reaching high
Look at yourself in the eyes of aye-aye
Unfolding rendezvous

Deep into the past
Follow the aeon path
Greet a blade of grass
Every endless form most beautiful
Alive, aware, in awe
Before the grandeur of it all
Our floating pale blue ark
Of endless forms most beautiful

Beyond aeons we take a ride
Welcoming the shrew that survived
To see the Tiktaalik take her first walk
Witness the birth of flight

Deeper down in Panthalassa
A eukaryote finds her way
We return to the very first one
Greet the one we’ll soon become

Lay on a field of green
With mother Eve
With father pine reaching high
Look at yourself in the eyes of aye-aye
Unfolding rendezvous

Deep into the past
Follow the aeon path
Greet a blade of grass
Every endless form most beautiful
Alive, aware, in awe
Before the grandeur of it all
Our floating pale blue ark
Of endless forms most beautiful

Deep into the past
Follow the aeon path
Greet a blade of grass
Every endless form most beautiful
Alive, aware, in awe
Before the grandeur of it all
Our floating pale blue ark
Of endless forms most beautiful


Foza, salta su, facciamo un giro
Vieni ad incontrare i viaggiatori giunti in città
Hanno da raccontare una storia dal passato
Dal grande buio tra le stelle

Siamo un granello di polvere speciale
Un momento effimero su di un'arca
Un festeggiamento, un rifugio
Di vita

Sdraiati su un campo verde
Con madre Eva
Con tuo padre il pino che si estende così in alto
Guarda te stesso negli occhi, eh sì
Di un incontro che sta già avvenendo

Nel passato lontano
Segui il sentiero degli eoni
Accogli un filo d'erba
Tutte le infinite splendide forme
Vivo, consapevole, meravigliato
Di fronte allo splendore del tutto
La nostra arca galleggiante blu pallido
Di infinite splendide forme

Dopo eoni facciamo un giro
Accogliendo il topolino che è vissuto
Tanto da vedere il Tiktaalik muovere il suo primo passo
Assistere alla nascita del volo

Più a fondo, nella Pantalassa
Un eukariote trova la propria strada
Torniamo a colui che venne davvero per primo
Accogliamo ciò che presto diventeremo

Sdraiati su un campo verde
Con madre Eva
Con tuo padre il pino che si estende così in alto
Guarda te stesso negli occhi, eh sì
Di un incontro che sta già avvenendo

Nel passato lontano
Segui il sentiero degli eoni
Accogli un filo d'erba
Tutte le infinite splendide forme
Vivo, consapevole, meravigliato
Di fronte allo splendore del tutto
La nostra arca galleggiante blu pallido
Di infinite splendide forme

Nel passato lontano
Segui il sentiero degli eoni
Accogli un filo d'erba
Tutte le infinite splendide forme
Vivo, consapevole, meravigliato
Di fronte allo splendore del tutto
La nostra arca galleggiante blu pallido
Di infinite splendide forme